Dalla Parola del giorno

“Colui che aveva agito in Pietro per farne un apostolo dei circoncisi aveva agito anche in me per le genti” (Gal 2,8).

Gesù si trovava in un luogo a pregare; quando ebbe finito, uno dei suoi discepoli gli disse: “Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli” (Lc 11,1).

Preghiera ed evangelizzazione sono profondamente unite perché si generano a vicenda; ma essendo entrambe doni di Dio, richiedono un cuore umile che sappia chiedere e imparare.

Dalla Parola del giorno

“Quanto a me invece non ci sia altro vanto che nella croce del Signore nostro Gesù Cristo, per mezzo della quale il mondo per me è stato crocifisso, come io per il mondo” (Gal 6,14).

In quel tempo Gesù disse: “Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli” (Mt 11,25).

Chi si fida di Dio e si affida a lui scopre un modo nuovo per guardare il mondo e trova la chiave per comprenderlo.