Dalla Parola del giorno

Eli disse a Samuele: “Vattene a dormire e, se ti chiamerà, dirai: “Parla, Signore, perché il tuo servo ti ascolta” (1Sam 3,9).

Non sapete che i vostri corpi sono membra di Cristo? (1Cor 6,15a).

Gesù allora si voltò e, osservando che essi lo seguivano, disse loro: “Che cosa cercate?”. Gli risposero: “Rabbì, dove dimori?” (Gv 1,38).

Si arriva a Dio guidati da un maestro e dal desiderio di verità.

Dalla Parola del giorno

“La parola di Dio è viva, efficace e più tagliente di ogni spada a doppio taglio; essa penetra fino al punto di divisione dell’anima e dello spirito, fino alle giunture e alle midolla, e discerne i sentimenti e i pensieri del cuore” (Eb 4,12).

Udito questo, Gesù disse loro: “Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati; io non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori” (Mc 2,17).

La  Parola meditata smaschera il peccato e rende il credente pronto ad accogliere il Salvatore.