Dalla Parola del giorno

“Per questo motivo ti ricordo di ravvivare il dono di Dio, che è in te mediante l’imposizione delle mie mani” (2Tm 1,6).

“Andate: ecco, vi mando come agnelli in mezzo a lupi” (Lc 10,3).

C’è un’apparente sproporzione tra la fede e il mondo: questo appare forte ma si rivela fragile, quella debole ma rende vigorosi.

Dalla Parola del giorno

Il Signore disse ad Anania: “Va’, perché egli è lo strumento che ho scelto per me, affinché porti il mio nome dinanzi alle nazioni, ai re e ai figli d’Israele” (At 9,15).

Gesù disse agli Undici: “Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura” (Mc 16,15).

La crescita del regno di Dio passa attraverso la consapevolezza che la propria storia e le caratteristiche individuali sono la personale e singolare vocazione ricevuta da Dio.