Dalla Parola del giorno

“Preparerà il Signore degli eserciti per tutti i popoli, su questo monte, un banchetto di grasse vivande, un banchetto di vini eccellenti, di cibi succulenti, di vini raffinati” (Is 25,6).

“[Gesù] prese i sette pani e i pesci, rese grazie, li spezzò e li dava ai discepoli, e i discepoli alla folla” (Mt 15,36).

La fede non è solo attesa di vita eterna, ma intuizione e anticipazione di pienezza divina.

Dalla Parola del giorno

“Non agiranno più iniquamente né saccheggeranno in tutto il mio santo monte, perché la conoscenza del Signore riempirà la terra come le acque ricoprono il mare” (Is 11,9).

E, rivolto ai discepoli, in disparte, disse: “Beati gli occhi che vedono ciò che voi vedete” (Lc 10,23).

L’attesa della fede non è inerme aspettativa, ma visione che feconda e trasforma il presente.