Dalla Parola del giorno

“Farò di te una grande nazione e ti benedirò, renderò grande il tuo nome e possa tu essere una benedizione” (Gen 12,2).

“Perché guardi la pagliuzza che è nell’occhio del tuo fratello, e non ti accorgi della trave che è nel tuo occhio?” (Mt 7,3).

I frutti della comunione con Dio non sono sguardi di giudizio sull’altro, ma influssi di bene che si diffonde sui vicini.

Dalla Parola del giorno

“Chi ha chiuso tra due porte il mare, quando usciva impetuoso dal seno materno?” (Gb 38,8).

“L’amore del Cristo infatti ci possiede” (2Cor 5,14).

Allora lo svegliarono e gli dissero: “Maestro, non t’importa che siamo perduti?” (Mc 4,38b).

Il silenzio di Dio o crea sospetti o forza l’orizzonte umano a scorci divini; chi accoglie con umiltà il mistero della vita trova tracce d’amore che generano fede.