Dalla Parola del giorno

“Io ti renderò luce delle nazioni, perché porti la mia salvezza fino all’estremità della terra” (Is 49,6b).

“In verità, in verità io vi dico: uno di voi mi tradirà” (Gv 13,21b).

Aspetto doloroso, seppur necessario, per la crescita spirituale è conoscere il proprio peccato: la parola di Dio lo indica, l’umiltà umana lo riconosce, la divina misericordia lo perdona.

Dalla Parola del giorno

“[Il mio servo] non spezzerà una canna incrinata, non spegnerà uno stoppino dalla fiamma smorta” (Is 42,3a).

“[Giuda] disse questo non perché gli importasse dei poveri, ma perché era un ladro e, siccome teneva la cassa, prendeva quello che vi mettevano dentro” (Gv 12,6).

Il mistero dell’iniquità non è conseguenza della debolezza umana, ma del caparbio rifiuto dell’amore misericordioso di Dio.